Unisciti alla community di Isagro

Se sei un utente già registrato
Se non sei un utente registrato, fallo ora
SI   NO       Acconsento all’invio di comunicazioni informative tramite e-mail (newsletter) secondo quanto indicato nell’informativa.


* Campi obbligatori
Inserisci il tuo indirizzo di posta. Invieremo un'email con le istruzioni per impostare una nuova password
|

News | IN TEMPO REALE

29 Aprile 2019

AFRICA ED EUROPA:PARTNER PER LA SOSTENIBILITA’

Il 21 giugno prossimo si terrà, a Roma, la Terza conferenza ministeriale fra Unione africana (AU) e Unione europea sull’agricoltura (EU). In questo incontro, tra l’altro, saranno discussi i risultati di una consultazione pubblica (aperta sino al 31 maggio) avviata da una task force congiunta.

Lanciata nel maggio 2018 dalla Commissione europea, la task force è stata istituita per fornire consulenza sul rafforzamento del partenariato Africa-Europa nei settori del cibo e dell'agricoltura.  A fine marzo scorso è stata presentata un'agenda agroalimentare e rurale destinata a delineare la nuova "Alleanza per gli investimenti e l'occupazione sostenibili".

In quanto alla consultazione pubblica, essa intende raccogliere i pareri delle persone e delle organizzazioni coinvolte nella filiera agro-alimentare nei due continenti ed è incentrata sulle raccomandazioni proposte dal gruppo di esperti indipendenti africani e europei per consolidare il partenariato Africa-Europa nei settori in questione. La task force ha suggerito lo sviluppo di un partenariato tra Africa eed Europa a tre livelli: interpersonale, interaziendale e intergovernativo.

«L'agricoltura e lo sviluppo rurale sono in prima linea nella più vasta cooperazione politica tra l'Unione europea e l'Africa» ha detto il commissario Ue all’agricoltura e allo sviluppo rurale Phil Hogan, che ha proseguito, «La task force per l'Africa rurale svolge un ruolo centrale, le sue raccomandazioni esplorano le possibilità di stimolare gli investimenti pubblici e privati, lo scambio delle migliori pratiche e la condivisione delle conoscenze e l'approfondimento della cooperazione in tutte le aree».

A fargli eco la signora Josefa Sacko,  commissario per l'economia rurale e l'agricoltura dell'AU: «Il rapporto stilato dalla task force riconosce una novità: L'Europa e l’Africa come partner globali a pieno titolo. E dimostra che gli agricoltori e l'industria alimentare dovrebbero lavorare fianco a fianco per sfruttare le nuove opportunità che l'area africana di libero scambio continentale fornirà, e anche per costruire i mercati regionali necessari per la sicurezza alimentare a lungo termine in Africa».

Per saperne di più:

The African-EU partner


Strategie comuni AU-EU


Task force per l’Africa rurale







DOMANDE E RISPOSTE
per aggiungere una domanda
0 DOMANDE E RISPOSTE