Unisciti alla community di Isagro

Se sei un utente già registrato
Se non sei un utente registrato, fallo ora
SI   NO       Acconsento all’invio di comunicazioni informative tramite e-mail (newsletter) secondo quanto indicato nell’informativa.


* Campi obbligatori
Inserisci il tuo indirizzo di posta. Invieremo un'email con le istruzioni per impostare una nuova password
|

News | IN TEMPO REALE

16 Aprile 2020

Agrijob: il portale di Confagricoltura

Confagricoltura ha lanciato Agrijob: il portale per incrociare chi cerca manodopera urgente per i campi con chi invece cerca un lavoro. L’emergenza Covid-19 ha forzato la mano ad un progetto che l’Associazione aveva già in cantiere da tempo. Il modello utilizzato è quello della piattaforma francese Desbraspourtonassiette.wizi.farm progettato e gestito da Fnsea, l’associazione che riunisce gli agricoltori del Paese d’Oltralpe e che ha già raccolto migliaia di adesioni.

Desbraspourtonassiette è stato autorizzato dal governo Macron che ha permesso agli imprenditori agricoli di contrattualizzare sia i francesi che si trovano in cassa integrazione, sia i lavoratori autonomi ai quali lo Stato ha concesso un’indennità una tantum di 1.500 euro.

Si spera nella stessa sorte per Agrijob, sciogliendo il nodo contrattuale legato ai reclutandi disoccupati che percettori di reddito di cittadinanza. Il tempo corre e si è già aperto il semestre del gran lavoro sulla terra: la raccolta delle fragole e degli asparagi è già cominciata, seguiranno i trapianti di pomodori (a proposito è questo il momento di utilizzare RADIX SOIL per la protezione delle piantine contro le malattie del terreno). Poi si aprirà la semina, quindi i raccolti, fino alla campagna delle olive che a ottobre chiude la stagione. Per far fronte all’emergenza lavoro nei campi lo scorso 6 aprile si è svolto il primo incontro tra la ministra italiana dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, e l’ambasciatore rumeno in Italia, George Bologan. L’obiettivo del nostro Paese è di raggiungere presto un’intesa per riaprire il flusso dei lavoratori stagionali rumeni interrotto a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. I lavoratori rumeni sono importanti perché hanno conoscenze della modalità di lavorazione delle nostre colture.

DOMANDE E RISPOSTE
per aggiungere una domanda

RADIX SOIL

Bio-Fungicidi

0 DOMANDE E RISPOSTE