Unisciti alla community di Isagro

Se sei un utente già registrato
Se non sei un utente registrato, fallo ora
SI   NO       Acconsento all’invio di comunicazioni informative tramite e-mail (newsletter) secondo quanto indicato nell’informativa.


* Campi obbligatori
Inserisci il tuo indirizzo di posta. Invieremo un'email con le istruzioni per impostare una nuova password
|

News | DAL MONDO ISAGRO

19 Febbraio 2020

GLI STATI GENERALI PER SALVARE I PERI ITALIANI

GLI STATI GENERALI PER SALVARE I PERI ITALIANI

Conoscere. Trovare soluzioni. Sperimentarle. È questa e da oltre 25 anni  la traiettorial ungo la quale ISAGRO lavora per difendere le piante. Una difesa che sempre più si sta concentrando attorno a prodotti e soluzioni di biodifesa, affrontata con gli strumenti della più rigorosa ricerca scientifica.

Dunque la ricerca al centro, che secondo ISAGRO deve trovare  spazi di condivisione: delle conoscenze e degli studi su sostanze e soluzioni. È all’interno del concetto di condivisione by ISAGRO che è nato il convegno  RADIX SOIL SU PERO (27 febbraio 2020; Hotel Savoia a Bologna; 10-12,30), che in una mattinata vedrà in azione  il Dottor Riccardo Bugiani, Servizio Fitosanitario Regione Emilia Romagna, la Professoressa Isidre Llorente, Istituto di Tecnologia Agroalimentare, Università di Girona (Spagna; la relazione sarà in spagnolo, ma è assicurato un servizio di interpretariato simultaneo), la Dottoressa Roberta Nannini, Consorzio Fitosanitario Modena.

I tre specialisti focalizzeranno rispettivamente l’attenzione su tre argomenti: La Maculatura Bruna del pero, malattia parassitaria che colpisce alcune varietà di pero tra cui “Abate “, per il cui contenimento si richiede un numero elevatissimo di interventi fungicidi; La sanitazione del cotico erboso per la riduzione delle infezioni da Maculatura Bruna del pero, tecnica con cui si punta a ridurre l’inoculo primario del parassita che sverna sulle erbe spontanee del frutteto; Le prove di sanitazione in Emilia-Romagna condotte per operare come descritto al punto recedente. 

Nel panel di relatori naturalmente ISAGRO si è ritagliato due spazi. Come “padrone di casa” toccherà a Giulio Maggiorotto, Area Manager Italia, introdurre la giornata di lavori; mentre a chiuderla sarà Massimo Dal Pane che si focalizzerà su RADIX SOIL®, il prodotto della più vasta famiglia TRICHODERMA BY ISAGRO, che, utilizzato su cotico erboso, ha permesso di evidenziare come 2-3 applicazioni in primavera alla dose di 2,5 kg/ha  a distanza di 15 giorni, non appena la temperatura dell’aria si stabilizza a 10°C, siano sufficienti per ottenere un abbassamento del potenziale di inoculo variante dal 10 al 40%.

Con l’abbassamento dell’attacco sui frutti fino al 60%, con indubbi vantaggi per la sostenibilità economica e ambientale.


DOMANDE E RISPOSTE
per aggiungere una domanda

RADIX SOIL

Bio-Fungicidi

0 DOMANDE E RISPOSTE