Unisciti alla community di Isagro

Se sei un utente già registrato
Se non sei un utente registrato, fallo ora
SI   NO       Acconsento all’invio di comunicazioni informative tramite e-mail (newsletter) secondo quanto indicato nell’informativa.


* Campi obbligatori
Inserisci il tuo indirizzo di posta. Invieremo un'email con le istruzioni per impostare una nuova password
|

News | IN TEMPO REALE

08 Luglio 2019

UE E MERCOSUR FIRMANO ACCORDO

Maturato. Il Mercosur (il mercato comune dell’America meridionale, istituito nel 1991 con il Trattato di Asuncion) e la UE hanno firmato, lo scorso 28 giugno, l’accordo commerciale, avviato 20 anni fa e che ha visto  39 round negoziali e una lunga sospensione tra il 2004 e il 2010.

Nel Mercosur, i membri effettivi sono Argentina, Brasile, Uruguay, Paraguay e Venezuela; mentre ne fanno parte, in qualità di Stati associati, Bolivia, Cile, Perù, Colombia ed Ecuador. Il Brasile ha un peso preponderante, pari a circa il 70% del totale; l’Argentina vale il 20%, e il resto delle quote è suddiviso tra gli altri membri

I termini dell’accordo

L’accordo prevede l’importazione da parte dei paesi del Mercosur di 99mila tonnellate di carne bovina a dazi ridotti, 180mila tonnellate di pollame e 60mila tonnellate di riso; mentre per gli europei sono previste 30mila tonnellate di prodotti caseari e una tutela per 357 denominazioni di origine da attuare in 9 anni.

Senza nessun impegno a rimuovere le barriere non tariffarie che oggi ne impediscono di fatto l’accesso. Proprio questi termini hanno portato Francia, Irlanda e Polonia, insieme all’Italia, a cercare di modificare il gioco.

Il viaggio dell’accordo sarà lungo

Un iter dai tempi non prevedibili attende ora il compromesso sottoscritto da Mercosur e UE. Dapprima, sarà  tradotto in un testo giuridico, al fine  di essere sottoposto agli Stati membri per approvazione nel quadro del Consiglio dell'Unione europea. Per essere sdoganato il testo dovrà essere accettato all'unanimità .
Il testo dovrà quindi essere approvato in ogni Stato membro, il che significa che nella maggior parte dei casi andrà davanti ai parlamenti nazionali.


DOMANDE E RISPOSTE
per aggiungere una domanda
0 DOMANDE E RISPOSTE